--
Paese di destinazione : Stati Uniti
Contatta il Servizio Clienti

Family Concept Store

Fish&Kids

Fish&Kids

Creata nel 2015 dalla direttrice creativa e artistica Pilar Picazo, la marca spagnola Fish & Kids trasmette il suo amore per il mare, i vestiti per bambini e le linee grafiche attrvaerso collezioni creative. I suoi segni distintivi? Pezzi lavati e rilavati per ottenere un prodotto speciale in termine di morbidezza e colore, estetica e pezzi unisex per una moda per tutti, senza dimenticare un tocco di femminilità.
Per saperne di più


Interview with Pilar Picazo
Founder of Fish&Kids

 
Nel nord della Spagna, a qualche minuto dalla meravigliosa spiaggia di Oleiros, Pilar, la fondatrice di Fish & Kids, ha da poco installato il suo centro operazionale in una imponente casa circondata da un giardino idilliaco che ci ricorda i mitici giardini di Los Angeles, con palme altissime e piscine da sogno.
La luce che entra nella casa crea un ambiente particolare e, ancora con qualche scatola da aprire, Pilar ci racconta che sognava di trovare uno spazio ampio e accogliente dove poter creare e allo stesso tempo passare del tempo con la sua famiglia e i suoi amici, approffitando del poco tempo a disposizione tra un viaggio di lavoro e l’altro. 
Creativa per natura, Pilar condivide con noi la sua esperienza nel settore della moda e ci racconta come si svolgono le sue giornata tipiche lavorando per Fish & Kids.
 


Pilar, raccontaci un po’ di te, del tuo percorso, da dove viene la tua passione per la moda, quando hai iniziato a dedicarti a questo.
 

Mia madre ha una particolare sensibilità per la moda e mio padre, anche se si dedica alla medicina, disegna e fa fotografie incredibili. Credo che la creatività si possa ereditare. Fin dai tempi della scuola, invece di ascoltare la lezione, disegnavo vestiti tutto il giorno. Dopo aver studiato disegno di moda ho iniziato a lavorare in varie imprese a Londra, in Italia e in Spagna fino a quando, poi, non ho deciso di creare la mia propria marca. Questi 18 anni di lavoro sono stati per me una grande formazione in un settore dove si imparano sempre cose nuove e io, da persona irrequieta, vivo felicemente questa forma di vita.
 




COME E QUANDO NASCE L’IDEA DI CREARE LA TUA PROPIA MARCA DI MODA INFANTILE?

Avevo sempre sognato di creare una marca tutta mia ma mi frenava la paura. La paura é un ostacolo che puo’ impedirti di arrivare a cio’ che vuoi. Un giorno la paura che creare una propria marca potesse andare male é scomparsa, ho iniziato a pensare che l’importante era provarlo. Godersi la strada é la cosa più importante.


Che ci puoi raccontare sul nome della marca?

Mi é piaciuta l’idea del gioco di parole ed era chiaro che doveva avere a che vedere con la gastronomía, che é la mia grande passione. Spero che un giorno la marca possa creare prodotti con delle confezioni o qualcosa in relazione alle cucina.

Quale il tuo processo di creazione?

Tessuti. Inizio con i tessuti che per me sono la parte più importante e dopo disegno i capi individualmente con l’obiettivo che, nell’inisieme, la collezione abbia senso.


Quali sono le tue fonti di ispirazione?

Film, viaggi, persone, le esperienze vissute...
 

Come definiresti il DNA della marca?  A che pubblico ti dirigi?

Cerco di creare un prodotto che non passi di moda con il tempo. Tutti i capi sono differenti tra loro e cerco di non riutilizzare le stesse stampe e  modelli. Questo li rende unici e speciali.
Non posso impedire alla marca di respirare negli anni Ottanta ma cerco anche di fare qualcosa di nuovo.
Credo che sia uno stile casual, facile da indossare e che si combini facilmente essendo, la maggior parte dei capi, unisex.
 

In cosa pensi che Fish & Kids si differenzi dal resto delle marche di moda per bambini?

Normalmente non guardo le altre marche di moda bambino e nemmeno faccio paragoni. Attualmente ci sono molte marche infantili. Spero che si differenzi per il fatto di non tenere in conto nessuna della altre marceh e seguire uno stile personale.

Raccontaci la tua giornata lavorativa.

Nessun giorno é uguale all’altro. Questo mi piace anche se ultimamente ci sono molti viaggi e sta diventando un po’ duro passare molto tempo furoi casa. Abbiamo da poco cambiato ufficio ed é uno spazione con molta luce in cui viene voglia di lavorare; i viaggi a fiere di tessuti e a fabbriche sono fondamentali, quindi cerco di combinare il tutto.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Cucinare, nuotare, viaggiare, disegnare, vedere un bel film, sono passatempi che mi piacciono e dovrei dedicargli più tempo.
Avendo poco tempo libero devo stabilire delle priorità, quindi quando posso, cerco di viaggiare a Malaga dove adesso sta la mia famiglia. 
 

Secondo te, quali sono le chiavi del successo di una marca di moda per bambini?

Credo che ci sono sempre più marche di moda infantile e il successo viene dato normalmente dal lavoro costante e dalla creazione di un buon prodotto accompagnato da una buona immagine.
La cosa più importante é creare una marca che non ne ricordi un’altra. Creare qualcosa che sia differente e distintivo.
 

Che consiglio daresti a chi vuole creare una marca propria?

Che inizi lavorando per imprese di moda e vada a vedere fabbriche perché é li la migliore formazione, nelle fabbriche. E’ quella la cucina della moda, stare a contatto con le macchine.
 

Cos’é la cosa che ti piace di più del tuo lavoro?

Amo creare i capi d’abbigliamento, mi piacciono i tessuti e tutto quello che ha a che vedere con il mondo tessile e il dover viaggiare per realizzare un prodotto completo.

Quali sono i tuoi sogni per Fish & Kids?

Tutti quelli che si possano avere e se si realizanno, meglio. Seguire con l’abbigliamento da donna é una strada. Abbiamo anche iniziato a lavorare con il vestiario per il cinema che é una cosa che mi é sempre piaciuta e che mi piacerebbe portare avanti.
 

Cosa ti piace di Smallable?

Che abbia visto l’importanza della vendita online di abbigliamento infantile e puntato su questo. Mi piace l’immagine che trasmette e sono impressionata dalla rapida crescita che sta avendo.
 

RAPID FIRE QUESTIONS 

Una canzone

Time after time by Cyndi Lauper
 

unfilm?

It’s hard to choose just one, but I’d say El tiempo de la Felicidad (translation: The Time of Happiness).
 

un libro?

The Women’s Room by Marilyn French
 

I tuoi 2 posti preferiti in Coruña

Seixo Branco, Verdes
 

I tuoi 2 ristoranti preferiti in Coruña
 

Miga, Vermutería Martinez


Un piano da fare con i bambini in Coruña

Camping los Manzanos


Interview & photos by Yasmina Perez
Chiudere
Ordina per