--
Paese di destinazione : Stati Uniti
Contatta il Servizio Clienti

Family Concept Store

Louise Misha

Louise Misha

La prima collezione Louise Misha vede la luce nel 2012 con una linea di gioielli realizzati a mano per le bimbe dai 2 ai 10 anni, e poi, poco a poco, arrivano il prêt-à porter e gli accessori. Oggi, la moda per bambini di Louise Misha è fatta di sciarpe, mollettine, cerchietti, borse e federe che piacciono tantissimo anche alle mamme. Un universo che va al di là di un semplice marchio di vestiti. La marca Louise Misha è nata al ritorno da un viaggio in India, quasi per prolungare l'avventura. Ritrovate nella boutique Louise Misha di Smallable, i colori, la punta di nostalgia e la sensibilità che sono l'essenza di questo elegante brand che veste sia i bambini che le donne.
Per saperne di più



Marie Pidancet,
La fondatrice di Louise Misha

Marie Pidancet, fondatrice di Louise Misha, è una direttrice artistica e designer di talento di pezzi delicati e femminili. Ci dà il benvenuto nel suo bellissimo appartamento a Parigi, che riflette la personalità del suo marchio: bohémien, vintage e unico. Appassionata di viaggi e collezionista di prodotti artigianali da tutto il mondo, ha creato un nido accogliente in cui sedersi e rilassarsi. Davanti a una tazza di tè, ci racconta con entusiasmo della sua carriera e della vita quotidiana della sua azienda.

Marie, raccontaci come è iniziata l’avventura Louise Misha. Perché hai deciso di creare un tuo marchio?

Fin da bambina, immaginavo e inventavo vestiti. Dopo aver studiato letteratura al liceo, la scelta più ovvia è stata studiare design della moda e modellismo. Quindi ho frequentato l’Atelier Chardon Savard. Poi ho lavorato per diversi brand per 7 anni. Ho ridefinito i miei gusti e le miei ispirazioni. Ho imparato a essere precisa e a fare attenzione ai dettagli. È stata un’esperienza formativa davvero ricca. Ma quando ho compiuto 30 anni, ho sentito il bisogno di esprimere i miei desideri, non quelli dei marchi per cui lavoravo. Volevo essere libera. La nascita delle mie due nipoti è stata la svolta: volevo fare dei vestiti per loro, ma non sapevo niente del mondo della moda per bambini. Non mi importava; sognavo di creare abiti vestiti che rispecchiassero i loro caratteri. L’idea è arrivata a Delhi, in India. Io e la mia amica Aurélie siamo rimaste impressionate dal paese. I colori, la vitalità... Ci sembrava che tutto fosse possibile. Volevamo provarci. E così nel 2012 abbiamo creato Louise Misha. All’inizio, vendevamo solo gioielli. I nostri prodotti hanno avuto subito un grande successo. Poco dopo, abbiamo realizzato una linea prêt-à-porter per giovani ragazze, poi una serie per donne nel 2016, e una collezione per bambini nel 2017. È successo tutto in modo molto naturale. Abbiamo seguito il nostro intuito e ascoltato con attenzione le nostre clienti. Due anni fa, la mia socia Aurélie ha deciso di iniziare una nuova vita. Ho portato avanti il progetto Louise Misha, e così sono nate le linee di costumi da bagno e di lingerie da donna. Le nostre clienti le hanno adorate. La prossima estate lanceremo una collezione di cui siamo particolarmente fieri. È una collezione organica per donne, giovani ragazze e bambine e, per la prima volta, anche per bambini! Fin dalla sua creazione, Louise Misha si basa su valori come la gentilezza, il rispetto e la qualità. Vogliamo proseguire con questo impegno. Questa linea sarà realizzata esclusivamente con materiali organici e biologici (cotone organico ed equo-solidale). La collezione è stata premiata con la certificazione GOTS (Global Organic Textile Standard). Si tratta del sistema di certificazione dei prodotti tessili più completo in termini di produzione, e segue i principi dello sviluppo sostenibile. Non vedo l’ora di rivelare la nuova linea!


RACCONTACI DEL TUO UFFICIO A PARIGI. COM'È ORGANIZZATO IL TEAM?

Siamo abbastanza fortunati da lavorare in un bellissimo loft nel cuore dell’XI arrondissement. È il nostro posto felice. È morbido, colorato, vivace. È la casa di Louise Misha. Il team è formato da circa quindici persone divise in quattro aree: amministrazione, marketing, design e produzione. La mia socia, Claire, gestisce la sezione amministrativa e il dipartimento di produzione. Intanto, io mi occupo del design e del marketing. Abbiamo trovato l’equilibrio perfetto. Ci completiamo a vicenda.


Qual è la filosofia del tuo marchio?

Louise Misha è uno stato d’animo. Gioia, colore, apertura mentale, curiosità, il piacere per il viaggio e l'avventura e... tanta, tanta morbidezza. All'interno del team, ci assicuriamo sempre di ascoltarci tra di noi e di agire con buone intenzioni e gentilezza. Questo è molto importante per me. Il nostro è un team quasi completamente al femminile (al momento c’è un solo uomo); anche i laboratori con cui collaboriamo sono tutti gestiti da donne. Quindi, chiaramente, Louise Misha è costruito sulla femminilità. Una femminilità cosciente e femminista. Siamo davvero determinati a cambiare le mentalità per liberarci dal patriarcato, che ha fatto e continua a fare danni indicibili alla causa delle donne.


Louise Misha si impegna per garantire che ognuno dei suoi pezzi sia unico. Dicci di più sul processo di creazione e di produzione.

Non mi ispiro mai ai trend della moda. Ogni collezione è un nuovo viaggio. Voglio sempre raccontare una storia che sia il più personale possibile. Ogni giorno raccolgo foto, materiali e colori e li conservo nei miei (numerosi) taccuini. Questo è il punto di partenza per la collezione. Poi, ne parlo con i miei colleghi. Raccogliamo le idee. Condividiamo le nostre prospettive. Loro lavorano con il modellista per preparare i dossier tecnici, poi sottoponiamo i modelli ai nostri laboratori. Segue una lunga serie di scambi prima che vengano creati i prototipi finali.




Le tue collezioni emanano un senso di avventura e di amore per i viaggi. Dove trovi l’ispirazione?

In effetti viaggio molto. Lo adoro. Non potrei vivere diversamente. È il mio nutrimento. Sono molto curiosa. Mi piace andare alle mostre, al cinema... Amo andare a caccia di affari nei negozi vintage. Per me, l’ispirazione è ovunque.


Il tuo posto preferito al mondo? Il tuo ricordo di viaggio preferito?

Decisamente l’India. È la destinazione che mi ha ispirato di più e il luogo che mi rispecchia meglio. Ho la fortuna di andarci regolarmente. Ho bisogno della mia dose di intensità e di colore. Le persone che incontro e le cose che scopro sono sempre magiche. È semplice: ogni volta che ci vado, torno a casa con nuove idee. Ma il mio ricordo di viaggio preferito è ancora una delle mie prime vacanze. A 20 anni e senza un soldo in tasca, io e mio fratello siamo andati in Marocco in pullman. Abbiamo dormito sulle terrazze degli alberghi e girovagato per il paese. È stato incredibile. Ho un meraviglioso ricordo di una notte passata a ridere e a giocare a carte con i Tuareg nel deserto. Non dimenticherò mai quella notte.


Quali sono i tuoi punti di riferimento nel mondo della moda e dell’arte?

Mio nonno, Jean Laude, era un poeta e un critico d’arte appassionato di arte africana. Quindi sono cresciuta circondata dei pezzi che gli piacevano di più. Questo ha plasmato la mia immaginazione a ha sviluppato i miei gusti per l’arte primitiva, per i viaggi e, più in generale, per il folklore e per le culture locali. Mio padre, invece, amava dipingere. Mi ha fatto conoscere diversi artisti che mi influenzano ancora oggi, come Matisse, Schiele e Von Dongen. Per quanto riguarda la moda, mi sono sempre ispirata al vintage: ricami antichi, pizzi raffinati, pezzi d’antiquariato.


C’è un collegamento tra le collezioni per bambini e quelle per donne?

La linea per donne è nata quattro anni dopo la linea per bambini. Avevamo ricevuto molte richieste dalle mamme che amavano il look di Louise Misha. All’inizio, erano solo versioni da donna dei capi per bambine. Hanno avuto un tale successo che abbiamo deciso di disegnare abiti più personali. Le nostre creazioni si adattano ad ogni fase della vita. A 6 mesi, il requisito principale è cambiarle il pannolino facilmente. A 4 anni, le bambine amano far ruotare la gonna dei vestiti e hanno bisogno di essere abbastanza comode per correre e saltare a loro piacimento. Le donne amano essere eleganti e comode, in modo da poter affrontare la giornata senza fermarsi. Qualche volta ripeto un tessuto, una stampa o alcuni dettagli in linee diverse. Quindi si creano degli echi tra le collezioni.


Essere una mamma e un’imprenditrice è una vera sfida! Come riesci a organizzare le tue giornate e a destreggiarti tra la tua attività, la famiglia e la vita personale?

Essere un’imprenditrice significa accettare che il lavoro ha un ruolo importante nella tua vita. Lavoro molto, e ho poco tempo per la vita privata. Al momento, faccio fatica a conciliare lavoro e vita privata. Ma prima o poi ce la farò. Appena ho un po’ di tempo libero, lo dedico a mio figlio, Samuel. Ha 7 anni e il tempo che passiamo insieme è davvero speciale. Per le cose quotidiane, posso fare affidamento su suo padre. So di essere fortunata. Senza di lui, niente di questo sarebbe possibile.


Qual è la sfida più grande che hai dovuto affrontare durante la tua carriera come imprenditrice?

Passare da designer a proprietaria di un’attività non è stato facile. Quando inizi, non hai idea della quantità di competenze diverse di cui avrai bisogno. Ma non mi sono mai scoraggiata. Ho imparato a circondarmi delle persone a giuste, a delegare. Oggi gestisco un’azienda con 15 dipendenti in tutte le sue dimensioni: gestione, risorse umane, finanza... tutte parti non molto glamour! Sono fortunata ad avere il sostegno della mia socia, Claire, che si occupa degli aspetti amministrativi e finanziari. Ho creato Louise Misha per la mia passione per il design. Quindi, gestire tutta l’attività per me è una vera sfida. Senza la gestione, non posso creare. Mi sento molto responsabile per le persone che ho assunto. Tutte queste persone hanno deciso di seguirmi in quest’avventura. Non posso deluderle!


Come vuoi che si evolva il marchio?

Louise Misha è cresciuto molto in fretta. Oggi, vogliamo concentrare l’attenzione su due assi principali. Primo: il nostro impatto ambientale, che vorrei fosse il più neutrale possibile. L’industria della moda crea tantissimo inquinamento. Stiamo cercando delle alternative per realizzare capi di abbigliamento rispettosi dell'ambiente. La nostra prossima collezione organica fa parte di questa missione. Faremo in modo di estendere questa esperienza a tutti i nostri vestiti, quando possibile. Stiamo lavorando attivamente anche per cambiare i nostri imballaggi e smettere di usare la plastica. Poi, vorremmo rafforzare la nostra relazione con i clienti aprendo dei pop-up store in Francia, Corea del Sud, Australia e Stati Uniti, dove il marchio ha avuto molto successo. Potremmo anche aprire degli store permanenti!


Qual è il tuo mantra?

Il mio mantra è “tutto è possibile”. Non dovremmo mai farci limitare da quello che ci fanno pensare gli altri. I miei viaggi in India sono sempre stati molto spirituali. Credo nel karma. Sono sicura che quello che dai nella vita ti ritorna.


Cosa ti piace di più di Smallable?

Amo la qualità dei prodotti e il fatto che facciano conoscere i nuovi designer. Il sito è un vero gioiello! È riuscito a creare una forte identità, eppure è un e-shop. Fanno un ottimo lavoro! Poi, ovviamente, Smallable è stato uno dei primi siti che ha creduto in noi e ha sostenuto la nostra avventura Louise Misha. Ho incontrato Cécile Roederer, la fondatrice. Ammiro molto la sua carriera e il suo talento. È uno splendido esempio di donna imprenditrice.


Vivi a Parigi. Quali sono i tuoi luoghi kid friendly preferiti?

Nel fine settimana, vado spesso a Ground Control, che è vicino a casa. È uno spazio multidisciplinare e indipendente. Hanno una bellissima libreria e preparano buonissime colazioni. Io e i miei amici ci andiamo a mangiare mentre i bambini giocano insieme. Poi c’è Arkose, che mio figlio adora. È un centro di arrampicata con spazi riservati ai bambini. La parte più difficile è andare via!


DISCOVER LOUISE MISHA’S LATEST ARRIVALS, INCLUDING SMALLABLE’S EXCLUSIVE COLLABORATION WITH THE BRAND, NOW ONLINE.
PHOTOS & TEXT BY YASMINA PEREZ

Chiudere
Ordina per

189 Risultati

  1. 1
  2. 2

189 Risultati

  1. 1
  2. 2